Il trucco per guidare bene la tua piccola impresa

Saper manovrare bene fa la differenza tra un capo e un leader quando si gestisce una squadra di una piccola impresa, e può essere molto impegnativo. Hai voglia di essere amichevole con loro, ma hai anche la necessità che ti rispettino come il loro ‘capo’.

 

Cosa non fare quando si dirige una piccola impresa

 

Molti capi inefficaci sono a un passo dall’essere un bullo. Spesso sono completamente all’oscuro di come le loro azioni e le parole colpiscono coloro che li circondano, compreso il personale e i clienti. Si rifiutano di accettare responsabilità e incolpano gli altri per le situazioni confuse.


I leader, d’altra parte, sono pieni di empatia e consapevolezza di sé. Si prendono la loro parte di responsabilità nel cambiare le cose. I leader possono essere duri e spinti ma sanno che ci vuole un ‘villaggio’ per riuscire a fare il cambiamento. Essere un leader è molto più piacevole e redditizio.

 

Tecniche chiave da tenere presenti


I grandi leader interagiscono con il team in modi diversi. Si inizia sempre assumendo persone chiave che abbiano il giusto set di abilità necessarie per raggiungere l’obiettivo. Questo set è di solito molto diverso dal proprio. I leader percepiscono che il business si evolve così velocemente che devono essere adattabili e orientati verso il mercato.

Come fanno i leader di una piccola impresa a gestire in modo efficace le squadre piccole o in crescita? Essi imparano a capire che i team possono diventare molto vicini, troppo vicini a volte. I capi vecchio – stile si affidano troppo ai consigli del loro team e cominciano a prendere atto secondo quest’ultimi. Non è in genere la cosa più intelligente da fare quando le situazioni non funzionano. Un personale ottimo, spesso vuole essere solo personale; non vuole condurre. I grandi leader trovano un facile equilibrio tra dirigere e sostenere il personale. Sono veri e propri ascoltatori.

 

Motivazione e gioco di squadra

 

Un modo efficace per farlo è quello di effettuare riunioni semi – regolari ‘non’ lavorative. Situazioni semplici che supportano il lavoro di squadra, permettono una comprensione più profonda dei membri del team, la ‘somiglianza’ o il terreno comune. Prova ad avere ogni due mesi, un Venerdì dove chiudete 2 ore prima per fare un barbecue o un cocktail con bevande e snack. Vai a rotazione facendo qualche incontro solo con il personale e altre volte con le famiglie comprese. Cerca di mantenere tutto ciò rilassante, decidi un tempo d’inizio e uno di fine e assicurati di attenerti a esso.


Un altro modo è quello di effettuare due volte a settimana, sessioni regolari di controllo del progresso lavorativo. Tienili brevi, meno di 30 minuti sarebbe la cosa migliore. Questo crea un ambiente favorevole e permette di affrontare al meglio le difficoltà trovando idee per risolvere. La vera chiave è procedere tramite un programma composto da brevi riunioni condotte dal manager o dal proprietario. L’ascolto attivo e il rispetto è la chiave per dei buoni risultati.

Recommended Posts
attività redditiziareddito maggiore
SCARICA ADESSO
Localweb For Business è la innovativa Applicazione di Localweb per ottimizzare al meglio il risultato della tua pubblicità online!
Scarica su App Store
Scarica su Google Play
Scarica su App Store
Scarica su Play Store