12 idee per i video su Facebook (Seconda Parte)

  1. 7. Mantieni tutto il più semplice possibile 
  2. Questo consiglio classico può essere applicato a molte cose, incluso all’incoraggiamento dell’interazione con i tuoi video di Facebook.
    Non provare a dare troppo agli utenti in una sola volta con unico video su Facebook.
    Se desideri aumentare la probabilità che un video venga visto e condiviso, è necessario enfatizzare un punto semplice e di facile comprensione.
    Rendere i tuoi contenuti facili da digerire e da capire aumenterà le probabilità che gli utenti possano effettivamente condividere i tuoi video.
    8. Tagga gli altri (quando è rilevante)
    Se altre persone o aziende/marchi hanno contribuito (appaiono o sono menzionati) al tuo video di Facebook, o se pensi che gli altri sarebbero interessati a vederlo, allora potrebbe essere una buona idea menzionarli.
    Prima però, assicurati di continuare a taggare in modo pertinente e sull’argomento.
    Taggare è facile: digita il simbolo “@” davanti alla persona o al titolo della pagina che desideri taggare.
    9. Utilizza le statistiche al loro massimo potenziale
    Facebook offre approfondimenti come il tempo di visualizzazione medio, i minuti totali guardati, ecc.
    Ciò può fornire informazioni preziose su quali video gli utenti trovino più coinvolgenti, oltre a fornire assistenza nella pianificazione della futura strategia di social video.
    10. Pubblica direttamente su Facebook
    L’aggiunta dei video direttamente su Facebook ti aiuta a collocarti in una posizione più prominente nel feed delle notizie.
    Se hai un video di YouTube che vorresti condividere su Facebook, evita di copiare e incollare il link di YouTube e postalo direttamente su Facebook.
    11. Copia su misura specifica per Facebook
    Probabilmente hai una presenza su più piattaforme di social media.
    Ma è una buona idea creare una descrizione personalizzata su misura per Facebook.
    Agendo in questo modo, è più facile evitare il suono automatico e generico tra i canali e ti consente inoltre di giocare ai punti di forza di ciascun canale.
    Ad esempio, con Facebook, esiste un limite di caratteri molto più lungo (63.206) per post. Se necessario, puoi utilizzarlo per recapitare messaggi più lunghi che probabilmente avranno un coinvolgimento maggiore.
    I commenti hanno anche un limite di caratteri di 8.000, che invita gli utenti a scrivere più messaggi estratti su singoli post.
    12. Considera seriamente i Live
    L’algoritmo di Facebook è stato aggiornato per favorire i video in diretta, poiché i dati hanno dimostrato che i video live in genere mantengono l’interesse dell’utente per un periodo di tempo più lungo.
    È noto che i video in diretta causano un aumento nel numero di utenti che esplorano il contenuto di quella pagina (anche se non è il video live stesso).
    L’ipotesi è che i marchi che appaiono direttamente al tuo pubblico, possano in questo modo contribuire ad aumentare il loro livello di relatività e fiducia.
    Inoltre Facebook registrerà il video dal vivo e lo pubblicherà direttamente su una pagina una volta terminata la sessione di registrazione.
    Conclusione
    In un mondo in cui hai meno di 3 secondi per attirare l’attenzione di un utente, è importante dedicare un po’ di tempo a strategie sui modi migliori per farlo.
    Facebook è uno sbocco incredibilmente potente verso il mondo e verso i tuoi clienti. Usa i tuoi video su Facebook in modo strategico per trarne il massimo vantaggio.