Come Facebook sta aiutando le PMI a raggiungere più utenti

La distanza sociale degli ultimi mesi ha portato tanti cambiamenti per le attività e per gli imprenditori e ognuno ha cercato di ridimensionarsi, cercando di trarre il meglio da questa nuova situazione.
Sono tante le opportunità messe a disposizione dai social media e dalle piattaforme online per  supportare le aziende in un tale momento di difficoltà storica.
Facebook, in particolare, intende promuovere gli eventi online a pagamento, offrendo alle piccole imprese la possibilità di raggiungere un nuovo pubblico e di generare entrate durante un periodo così delicato, di crisi e di incertezze. Il social ha infatti annunciato un programma di sovvenzioni per le PMI, per aiutarle a vendere di più online. Il nuovo prodotto in fase di lancio si propone di monetizzare le lezioni e gli eventi online, con la definizione di “Eventi online a pagamento”.

L’idea
In realtà, già l’anno scorso, nello stesso periodo, le trasmissioni in diretta dalle pagine Facebook erano raddoppiate, fino ad arrivare al picco delle live a inizio marzo, proprio a causa del distanziamento forzato e del lockdown che ha imposto a tutti di trascorrere intere giornate, per mesi, dentro casa.
Le dirette Facebook e su Instagram sono state per molti un passatempo, una valvola di sfogo e, perché no, un modo per tenersi compagnia. Facebook ha fin da subito saputo cavalcare l’onda di questo trend e ha annunciato ad aprile 2020 di voler investire in risorse aggiuntive per consentire alle aziende e ai creator di monetizzare gli eventi.
Con le norme di distanziamento ancora in vigore e probabilmente prolungate ancora per molto, molte aziende hanno riconvertito online i loro meeting, webinar, eventi in generale, per mantenere i rapporti con i vecchi clienti e follower e soprattutto per cercare di raggiungere un pubblico nuovo, laddove sia impossibile riunirsi fisicamente, per evitare assembramenti.
I primi esperimenti riguardavano dirette incentrate su confronti, curiosità, registrazioni di podcast, corsi di cucina, ma soprattutto incontri e lezioni di fitness, che hanno allietato e alleggerito tanti pomeriggi durante la quarantena.

Gli eventi online a pagamento
Dato il successo, Facebook ha considerato l’ipotesi di riunioni online più interattive nelle Messenger Rooms, con circa 50 partecipanti e ha poi introdotto la possibilità di taggare i prodotti direttamente dalle pagine dei negozi o dal catalogo Facebook, prima di andare in diretta; agli utenti basterà poi cliccarci su per scoprire i dettagli e acquistarli.
Il lancio di eventi a pagamento potrebbe essere una buona soluzione di business praticabile a lungo termine, anche se per adesso è comunque un buon rimedio per colmare le distanze e i vuoti per le aziende duramente colpite dagli effetti della pandemia.

Come funziona?
Grazie al nuovo aggiornamento, gli imprenditori possono creare l’evento, fissare il prezzo, promuovere l’evento, riscuotere il pagamento e ospitare l’evento stesso da un unico luogo.
Per promuoverlo, gli imprenditori creano annunci organici o a pagamento e selezionano segmenti di pubblico personalizzati, estraendoli da elenchi di contatti di partecipanti a eventi o lezioni.
Per gli eventi online a pagamento, gli host riceveranno poi i pagamenti una volta al mese dopo aver superato una soglia minima di budget. Le aziende addebitano direttamente su Facebook l’accesso ai propri eventi online, gli utenti verranno guidati nel processo di pagamento on line grazie alle istruzioni intuitive dell’app.

Come Facebook viene incontro alle PMI
Per un anno, il colosso dei social non riscuoterà commissioni, senza contare il fatto che ogni transazione completata sul web e su Android nei paesi in cui la piattaforma ha implementato Facebook Pay, le PMI e i creatori manterranno il 100% dei ricavi che generano dagli eventi online a pagamento. Per i dispositivi Android specialmente, Google ha accettato di rinunciare alle tariffe, mentre per Apple resta la normale commissione del 30%.

Un altro passo avanti per affrontare le sfide per il tuo business!

Per una consulenza marketing gratuita con uno dei nostri esperti certificati Google contattaci qui! Oppure chiamaci allo 02/91194527 o scrivici un messaggio su info@localweb.it per saperne di più.