Come ottimizzare la tua pagina Facebook aziendale

La piattaforma più utilizzata e popolare tra le aziende è sicuramente Facebook: ogni attività, di qualunque categoria merceologica sia, può trarre vantaggio da un profilo aziendale su questo social network, innanzitutto nella promozione del proprio marchio e nell’assistenza ai clienti.
Nonostante si affermi il contrario, a causa delle ultime polemiche sulla privacy, gli utenti iscritti su Facebook, giornalieri e mensili, aumentano del 13% di anno in anno. È evidente quindi che se non hai ancora la tua pagina aziendale o se ce l’hai ma non frutta risultati come ti aspettavi, forse è il momento di ottimizzarla e sfruttare al massimo questo mezzo la cui popolarità non accenna ad offuscarsi. Puoi partire da alcune utilissime funzioni come la geolocalizzazione, le chat su Messenger, le immagini in evidenza… Ricordati però che Facebook non potrà mai sostituire un sito web professionale dedicato alla tua attività.

Ecco come sfruttare questo social per raggiungere i tuoi clienti attuali e potenziali.

Comincia con il selezionare il giusto tipo di pagina Facebook, scegliendo tra Impresa locale o luogo, Azienda, Marchio o prodotto, Figura pubblica, Divertimento, Causa o Comunità. Questo è importante per comunicare immediatamente i tuoi servizi e cosa offri.

Essenziale è la scelta del nome e del relativo dominio: deve essere chiaro, per arrivare subito ai clienti, informale, semplice, magari anche amichevole. Pondera bene perché sarà il biglietto da visita del tuo brand.

Ora, riempi ogni campo con tutte le informazioni richieste: nome, indirizzo, numero di telefono, nome utente, categoria, indirizzo Web, E-mail e assicurati di utilizzare le parole chiave che stai cercando di classificare per la ricerca.

Aggiorna costantemente questo spazio, se ci sono variazioni bisogna che i tuoi clienti lo sappiano, se ha modificato gli orari di apertura e chiusura o hai cambiato il giorno libero, ricordati di scrivere tutto. Se ci sono eventi eccezionali (ad esempio, un cambio orario in occasione di festività o sagre stagionali) sfrutta i post in evidenza per segnalarli: resterà visibile anche a chi visita la tua pagina, oltre che apparire nella sezione notizie dei clienti che già ti seguono.

Infine, ricordati che la prima cosa che si vede di te sul tuo profilo aziendale è l’immagine, sia del profilo che di copertina. Assicurati di rispettare gli standard di Facebook, scegli foto pulite e nitide, non esagerare con gli effetti speciali. Più sarà semplice, più professionale apparirà la tua attività.

Un’ulteriore funzionalità è il pulsante Call to Action, che puoi inserire proprio sotto la foto di copertina, per incoraggiare gli utenti a interagire sulla pagina, iscriversi, chiamarti ecc.

Non dimenticare che le recensioni sono visibili nella parte superiore della pagina: sii cordiale e rispondi ai commenti dei tuoi clienti, cercando di chiarire laddove ci siano stati dei problemi. Vedere che sei attivo aumenterà le probabilità che i tuoi clienti ti contattino! Puoi anche invitarli a scriverti su Messenger, offrendo loro la possibilità di una conversazione privata.

Prova ad applicare questi piccoli accorgimenti e continua la crescita del tuo business, passo dopo passo!