Gli aggiornamenti di Instagram utili alle PMI

Negli ultimi mesi Instragram è diventato ancora più interattivo, grazie alle ultime funzioni ora disponibili sia per Android che IOS: lo slider con le emoji, gli sticker per le domande, l’introduzione dello Shopping diretto per i profili aziendali e il tasto “call to action”. Vediamo come possono essere sfruttati per accrescere la popolarità del tuo brand e i guadagni della tua piccola impresa.  Innanzitutto, se non hai ancora creato un profilo sui social per la tua attività è giunta l’ora di farlo! È risaputo ormai quanto sia influente l’interazione con gli utenti per ottenere i maggiori riscontri possibili: basta fare un po’ di pratica e approfittare del tempo prezioso che i tuoi clienti passano a visualizzare le stories e i post su Instagram.

  1. Lo slider con le emoji

Si tratta di un adesivo che puoi aggiungere ai tuoi contenuti nelle storie, con un’emoji a scelta che scorre lungo una linea. I più lo usano come espressione del livello di gradimento per qualcosa, data la possibilità di posizionare il cursore scelto.  Ti stai chiedendo come puoi utilizzare questa opzione? Prova a postare una novità inserita nella tua attività chiedendo un parere, un nuovo servizio offerto, un piatto particolare del tuo menù, un capo di abbigliamento eccentrico e lascia che i seguaci del tuo profilo Instagram si esprimano. Potresti restare piacevolmente sorpreso del risultato.

 

  1. Lo sticker per le domande

Nulla di più semplice: pubblica la tua storia e allega l’adesivo con una domanda e i tuoi follower non dovranno fare altro che cliccarci su e rispondere! Proponi argomenti interessanti, spunti di riflessione coinvolgenti, punti di vista personali oppure puoi domandare direttamente ai tuoi seguaci cosa gli piacerebbe che introducessi o che cambiassi tra i tuoi servizi. C’è anche la possibilità di rispondere singolarmente pubblicando una nuova storia per ogni risposta; grazie alla privacy, il nome di chi risponde alla domanda non verrà reso pubblico ma sarà visibile solo a te. Le domande sono un ottimo metodo per conoscere meglio le abitudini e i gusti dei consumatori e, in base al tuo settore merceologico, sarai tu a scoprire come sfruttare al meglio questa simpatica nuova opzione di Instagram!

 

  1. Lo Shopping sui profili e dalle storie

Per le aziende dotate di account Instagram Business c’è ora la possibilità di munirsi di una sezione Shopping, permettendo di pubblicare i post con articoli in vendita. Verrà visualizzato un simbolo di una borsetta grazie quale, facendo “tap”, sarà possibile accedere a ulteriori dettagli del prodotto in questione, compreso il suo prezzo; basterà infine seguire il link diretto per il sito di e-commerce corrispondente per effettuare definitivamente l’acquisto.
La stessa procedura può essere fatta nelle storie. Un modo pratico e veloce per condividere e pubblicizzare i tuoi prodotti!

 

  1. Call to action per profili Instagram aziendali

Dal mese di giugno è possibile cliccare sul pulsante per l’avvio di una chiamata direttamente dal profilo della tua attività, oltre al tasto relativo all’invio di mail o messaggi, il tutto per facilitare ancora di più gli utenti a compiere alcune operazioni. Pensaci: basta inserire un indirizzo e-mail, un numero di telefono o un indirizzo fisico e la persona che sta visitando il tuo profilo potrà avviare Google Maps, chiamarti o scriverti una mail per prenotare o chiedere informazioni sui prodotti o servizi che offri.

 

Resta sempre aggiornato sulle novità introdotte da Instagram, può essere davvero un ottimo alleato per il tuo business!

 

Per una consulenza marketing gratuita con uno dei nostri esperti certificati Google contattaci qui! Oppure chiamaci allo 02/91194527 o scrivici un messaggio su info@localweb.it per saperne di più.