I Reels, la novità di Instagram

Che Instagram sia al passo con le novità, è un fatto risaputo: prima con le storie del buon vecchio e caro Snapchat, e adesso è TikTok ad essere entrato nel suo mirino. È infatti innegabile che i nuovi Reels arrivati sul visual social siano del tutti simili ai video dei ticktoker!
Che sia una strategia per tenere ben ancorata la community IG alla piattaforma o una risposta alla richiesta degli utenti di poter creare e guardare brevi video modificabili con audio e musica, c’è da dire che la nuova funzione sta ormai spopolando, soprattutto tra i giovanissimi.

Ma cosa sono i reels?
Da “rullo”, come una pellicola, una bobina, sono appunto dei piccoli video della durata di massimo 15 secondi, che puoi montare dall’app, selezionando i contenuti dalla galleria del tuo cellulare: grazie agli strumenti disponibili nel menù, puoi modificare la velocità, tagliare spezzoni del filmato, aggiungere conto alla rovescia e allineare le immagini, il tutto accompagnato dai tuoi file audio preferiti o da musica originale da selezionare nell’enorme libreria di IG. 

Raggiungi il tuo pubblico
Nella sezione “Esplora” di Instagram troverai un spazio dedicato ai più recenti Reels postati, al centro e in primo piano, dove gli account pubblici possono condividere le loro creazioni; inoltre ci sarà una scheda dedicata per i Reels sui profili degli utenti che può anche essere condivisa in Feed, tramite Storie, Amici stretti o semplicemente con amici tramite i direct (messaggi privati, DM). Imparare a realizzare i reels è una buona idea per raggiungere i tuoi follower, in maniera diretta e divertente. Prova a sfruttare questa nuova opportunità per dare ulteriore visibilità alla tua attività!

Come si usa
È davvero semplicissimo e intuitivo! Per prima cosa, apri la fotocamera di Instagram; sul lato sinistro dello schermo troverai un menù con tutti gli strumenti creativi e di modifica. Seleziona il video che preferisci dalla galleria e scegli musica, effetti AR, strumento di allineamento, timer o altro. Puoi anche registrare un video direttamente dall’app, in una serie di clip, quindi una alla volta che poi monterai, oppure tutte insieme. Tieni premuto il pulsante di acquisizione seguendo poi l’indicatore di avanzamento nella parte superiore dello schermo; ogni volta che interrompi la registrazione, generi una clip.
Quando sarai soddisfatto del risultato, potrai salvare la bozza del reel e pensarci più tardi, oppure condividerlo sul tuo profilo: scegli il frammento del tuo video che farà da copertina, scrivi una didascalia, aggiungi gli hashtag pertinenti e tagga i tuoi amici.
Controlla nella scheda separata e dedicata ai Reels sul tuo profilo: lì puoi vedere i mi piace, rispondere ai commenti e sapere quante volte è stato visto il tuo post.

La privacy
Instagram è molto rigoroso sulle condizioni di sicurezza; resti comunque protetto da commenti inappropriati. Per il resto, tutto dipende dalle restrizioni che hai selezionato per il tuo profilo. Se il tuo account è pubblico, il reels apparirà nella sezione ”Esplora”, se invece vuoi condividerlo solo nelle storie, per i tuoi followers o con amici intimi in un direct, il tuo reel si comporterà come una normale storia, cioè non apparirà sul tuo profilo e scomparirà dopo 24 ore.

Mettiti alla prova e fai crescere il tuo business, divertendoti!

Per una consulenza marketing gratuita con uno dei nostri esperti certificati Google contattaci qui! Oppure chiamaci allo 02/91194527 o scrivici un messaggio su info@localweb.it per saperne di più.