Novità: Google Adwords diventa Google Ads.

 

Dopo essere stato in funzione per ben diciotto anni, Google ha annunciato che a partire dal 24 luglio 2018, il popolare servizio di Google Adwords verrà ritirato e sostituito da Google Ads.
I motivi di questo importante cambiamento vanno ricercati nel sempre più massiccio utilizzo dei dispositivi mobili e dal passaggio a una mentalità incentrata sul pubblico: sarà ancora più semplice connettersi con miliardi di persone che cercano contenuti su Ricerca, guardano video su YouTube, esplorano nuovi luoghi su Google Maps, scoprono app su Google Play, sfogliano i contenuti sul Web e altro ancora. L’intento è sfruttare ogni opportunità per raggiungere più utenti su più canali e ciò diventa sicuramente più semplice se tutte le soluzioni disponibili sono nella medesima posizione.

Questa mossa di rebranding, che include anche DoubleClick e Google Analytics, punta ad ottimizzare i servizi di Google, per rendere gli annunci pubblicitari ancora più diversi e versatili, con lo scopo di ottenere maggiori entrate grazie al minor numero di limitazioni sugli annunci stessi. Il nuovo brand riguarderà l’intera gamma dei tipi di campagne attualmente disponibili, incluse le campagne sulla rete di ricerca, sulla Rete Display e video. Non si tratta, ovviamente, solo di un cambio di logo o interfaccia ma di vere e proprie funzionalità che aiuteranno le piccole imprese a crescere, espandendo la propria copertura attraverso la pubblicità digitale.
Ad esempio, le nuove Smart Campaign consentiranno alle PMI di creare campagne pubblicitarie e implementare l’attività sui social media, tramite l’utilizzo di funzionalità quali l’apprendimento e il targeting automatico permettendo di farsi conoscere e connettersi con il proprio pubblico sulle varie piattaforme Google come YouTube e Google Maps .
Per spiegare al meglio i dettagli del cambiamento che tra qualche giorno verrà applicato ai suoi servizi, il 10 luglio si è tenuto il Google Marketing Live per discutere degli aggiornamenti e delle curiosità circa le novità di Google Ads. Le migliorie e le modifiche saranno visibili non solo nell’interfaccia ma anche nel Centro Assistenza, nei documenti di fatturazione e in altri contesti, come anche negli URL di riferimento.
Probabilmente gli inserzionisti e i grandi brand sono ancora perplessi riguardo questa grande novità ma Google non perde di vista l’obiettivo principale: essere aggiornato e tenersi costantemente al passo con le nuove tendenze, creando sempre nuove strategie.