Perché dovresti usare i video per la tua strategia marketing

In un società sempre più digital, nella quale le relazioni appaiono appiattite e monotone, dietro gli schermi di pc e smartphone, gli utenti sono attratti dalla connessione reale con le persone, dal vedere e ascoltare chi si mostra senza filtri e mette in gioco sé stesso. I video sembrano rompere questo muro di impersonalità, raggiungendo l’emotività degli utenti al punto che i dati prevedono che entro il 2021 oltre l’80% di tutto il traffico sarà costituito da video. Sapevi che in un giorno, gli utenti di tutto il mondo guardano un miliardo di ore di video su YouTube? Questo accade perché, rispetto alle tante informazioni in formato testuale, il video risulta più intuitivo, più semplice e più fruibile. Vediamo perché dovresti considerare di inserire questo fantastico strumento nella strategia marketing per il tuo business!

Per restare al passo
YouTube, IG Tv, Tik Tok, le storie su Instagram: ormai tutto è in formato video. La comunicazione è più immediata, non c’è un testo da leggere ma un vero e proprio contenuto visivo, un tutorial, una spiegazione, il racconto di un’esperienza, una recensione, il tutto parlato in prima persona, creando una relazione diretta e di fiducia tra te e il cliente. Non restare indietro, inserisci anche tu alcuni video tra i post che condividi sui tuoi canali social perché la competizione è davvero spietata.

Per essere competitivo
La maggior parte delle aziende, circa l’81%, attualmente utilizza i video per il marketing perché sono un ottimo mezzo per diffondere tutti i tipi di messaggi: un buon video può catturare l’attenzione degli utenti più di quanto farebbe un testo informativo, usando immagini, scritte colorate, sketch, storytelling… Individua il mood più adatto al tuo target di clienti!

Perché sono versatili
Per visualizzare un video basta avere una connessione internet: non è necessario avere profili social! Il video, dunque, raggiunge qualunque fascia di utenti, è rilassante, invitante e dà un’immagine reale di ciò che sta succedendo; è il giusto intrattenimento per il tuo pubblico, è coinvolgente perché si possono lasciare i commenti e interagire e ti fornisce inoltre un ottimo potenziale ritorno sull’investimento (ROI) attraverso molti canali, grazie alla facilità con la quale si può condividere e ripostare.

Perché sono facili da creare
Tutti ormai sono in grado di realizzare un video: dalle semplici app di editing direttamente sullo smartphone, fino ai programmi più professionali da pc. Basta una buona videocamera ma anche una fotocamera di un telefonino di alto livello e, ovviamente, una buona idea da sviluppare e il gioco è fatto!
Se sei carente in una di questa due cose, puoi affidarti a professionisti specializzati in questo settore per avere dei video originali, come vuoi tu!

Quale tipo di video è più adatto?
Per rispondere a questo quesito, la prima cosa da fare è avere ben chiaro l’obiettivo che vuoi raggiungere. Per i tutorial assicurati di essere breve e semplificare tutti i passaggi, magari accompagnando il video con dei sottotitoli o velocizzando le immagini negli step più lunghi, in modo da risultare pratico e facilmente imitabile.
Se invece i tuoi contenuti prevedono un’intervista, presenta adeguatamente l’ospite o l’influencer e sii cordiale e coinvolgente, favorendone la condivisione su più canali, diffondendo ancora di più il nome del tuo brand e della tua attività. Un altro formato molto noto, riguarda il video con le recensioni dei prodotti e i video dimostrativi che a volte possono essere creati dagli ambasciatori del marchio in cambio di prodotti gratuiti. Il 97% degli esperti di marketing afferma che video del genere aiutano molto i clienti a comprendere meglio i prodotti, dunque, se riesci a trovare qualcuno del tuo settore che desidera aumentare i suoi follower, questo può essere un ottimo modo per ottenere essenzialmente pubblicità gratuita! Infine, il video live, è lo strumento più diretto per coinvolgere gli utenti se sei particolarmente perspicace e sciolto davanti la videocamera! Secondo le statistiche, le storie e le dirette video rappresenteranno il 13% del traffico entro il 2021, dunque sfrutta bene le 24 ore di visibilità, allenati a essere friendly e preparati a instaurare una relazione di fiducia con i tuoi seguaci che si sentiranno sempre più predisposti verso il tuo brand. Potresti mostrare, per esempio, alcuni divertenti “dietro le quinte” della tua attività, per provare la tua dedizione e il tuo essere alla mano!

Come fare?
Creare video di qualità con contenuti accattivanti non basta: affinché producano un vantaggio per il tuo SEO, è davvero necessario che i video siano ben ottimizzati, includendo le giuste parole chiave e un titolo allettante. Per capire come sta andando la tua strategia, fai pratica con i buoni standard e controlla sempre le tue metriche. Anche inserire un video nella landing page è un’ottima idea per promuovere le conversioni, fino all’80%! Se non sei molto pratico, affidati ad una agenzia di web marketing!
Non dimenticare che per ciascun canale c’è un tempo indicativo per i tuoi video: per Instagram la durata è 30 secondi, per Twitter 45, su Facebook un minuto e su YouTube è consigliabile non superare i due minuti per non rischiare di annoiare gli utenti.

Hai già visto i video realizzati dalla nostra digital agency? Dai un’occhiata, basta un clic qui!

Per una consulenza marketing gratuita con uno dei nostri esperti certificati Google contattaci qui! Oppure chiamaci allo 02/91194527 o scrivici un messaggio su info@localweb.it per saperne di più.