Sviluppare un’app mobile per la propria attività

Sapevi che negli ultimi anni sono raddoppiati gli utenti che navigano e acquistano direttamente dallo smartphone? Diminuiscono sempre di più, infatti, le operazioni fatte dal pc o dal laptop. Le aziende e i brand puntano all’immediatezza, alla semplicità perché è così che catturano l’attenzione dei loro clienti. E allora, ecco perché dovresti seriamente pensare di sviluppare un’app interamente dedicata al tuo business:

La prima cosa da considerare è sicuramente il tuo budget: creare un’app personalizzata ha un costo che dipende dall’usabilità e dagli obiettivi da raggiungere. Rifletti bene quindi su come potresti semplificare la vita dei tuoi clienti e concentrati su quell’aspetto; puoi monitorare il traffico sulla tua pagina, capire il target del pubblico che cerca i tuoi servizi, migliorando così gli standard della tua attività.

Un’app attira ancora di più quando dà la possibilità di personalizzarla: creando il proprio profilo, con una sezione dedicata a offerte speciali o ai propri ordini fa sentire il cliente importante e “speciale” tanto da ottenere più conversioni, senza contare il guadagno in termini di velocità, considerando che l’app memorizza i dati utente, il carrello, i prodotti preferiti ecc.

Un sistema di notifiche ben pensato potrebbe avvisare gli utenti quando ci sono sconti o nuovi arrivi, oltre che fornire contenuti suddivisi per target geografico o di età. Ci sono quelle in-app che appaiono al cliente quando cliccano sull’app o stanno già facendo qualche operazione su di essa ma sono le notifiche push quelle davvero invitanti! Arrivano come degli sms e raggiungono gli utenti a prescindere dalla loro attività con il loro smartphone. Le statistiche dicono che c’è un tasso di conversione del 40% provenienti da questo tipo di notifica!

Un altro incentivo sarebbe quello di dotare l’app di un servizio di messaggistica istantanea, che ti darebbe la possibilità di fornire informazioni o risolvere problemi in modo rapido e efficiente. Per ottimizzare al meglio le prestazioni, bisogna sfruttare tutte le funzioni oggi offerte dai dispositivi mobili: la fotocamera, la lista contatti, il gps ecc., perché rendono davvero la vita più semplice all’utente; il cliente può infatti inviarti la foto di un prodotto che cerca, fare uno screenshot di un codice promozionale da presentare al tuo punto vendita o inviare dati sensibili immeditati attraverso la funzione scan. Ricordati che esistono anche le opzioni offline, come il calcolo delle spese o dei contenuti o best practices da selezionare anche senza connessione. Questo rapporto interattivo non fa altro che alimentare una relazione di fiducia con i clienti che ritorneranno ad ordinare o acquistare da te, ricordandosi di quanto sia stato facile l’ultima volta.

Infine, non sottovalutare il fatto che l’icona della tua app sul display dello smartphone dei tuoi clienti corrisponde ad una pubblicità costante del tuo brand. Anche questo aspetto, se sviluppato con cura e creatività non fa altro che aumentare la conoscenza del tuo marchio,: i colori dei pulsanti, il font, le notifiche a tema, sono tutte soluzioni che renderanno il tuo business immediatamente riconoscibile. Ricordati però che l’app deve essere utilizzabile da ogni tipo di dispositivo, che sia un Android o iOS.

Affidarsi a sviluppatori esperti è sicuramente un ottimo investimento per valorizzare ancora di più il tuo business!