Whatsapp e la novità delle note vocali velocizzate

Da quando WhatsApp ha lanciato le note vocali, nel lontano 2013, è avvenuta una rivoluzione nella comunicazione digitale: questo strumento, un ibrido tra una telefonata e un messaggino, è quanto di più pratico si possa utilizzare.
A volte le circostanze non permettono di scrivere agilmente un messaggio e la nota vocale è la giusta soluzione: immediata, offre più libertà di comunicazione perché si può esprimere liberamente il proprio contenuto senza la limitazione del pigiare tasti sullo schermo; gli audio vocali si inviano mentre si guida, mentre si fa la spesa, mentre si passeggia, insomma, in tutte quelle occasioni in cui parlare è più semplice che digitare un messaggio.
Basta cliccare sul simbolo del microfono nella chat, registrarsi e inviare.
Gli audio possono anche essere ricondivisi e inoltrati in altre conversazioni.
Ma prima come facevamo?!

Una funzione indispensabile

Alzi la mano chi non ha mai iniziato un audio dicendo: “Ti faccio una nota, perché faccio prima…”, salvo parlare per più di cinque minuti senza sosta. Ma forse era meglio telefonare? No, perché si perde l’immediatezza, la libertà di continuare a svolgere ciò che si sta facendo senza dover per forza intavolare una conversazione, ma semplicemente aspettando che il destinatario ascolti quanto detto, in attesa della risposta.
Distaccato, funzionale, diretto, dinamico, così è un messaggio vocale. La vera svolta è stata la possibilità di bloccare il tasto di registrazione: questo consente di parlare senza doversi preoccupare di mantenere premuto sulla freccetta.
Un’arma a doppio taglio, però! Liberi dai fastidi del touch screen, tanti utenti tendono a non sintetizzare i loro contenuti, anzi: c’è il rischio di ritrovarsi con audio di più di cinque minuti.
Whatsapp cavalca l’onda e lancia la novità per offrire una soluzione.


La novità
Da qualche settimana, è infatti possibile velocizzare i messaggi audio, aumentandone la velocità di riproduzione scegliendo tra 1,5X e 2X; per tornare a velocità normale basta selezionare 1X.
È davvero semplice! L’indicatore “1x” sottolinea che la riproduzione procede a velocità normale, progredendo di numero, anche la velocità aumenterà.
Una funzione perfetta per chi ha tra i propri contatti persone un po’ logorroiche, per chi è sempre di fretta.

Come attivare la nuova funzione?
Per ottenerla, basta aggiornare i propri dispositivi (sia iOS che Android) sui rispettivi Apple Store e Google Store.
“Ti mando un vocale di dieci minuti”, cantavano i The Giornalisti, ma con la nuova funzione di Whatsapp, l’audio lo ascoltiamo in  meno di cinque, è il caso di dirlo.

Buon divertimento!

Per una consulenza marketing gratuita con uno dei nostri esperti certificati Google contattaci qui! Oppure chiamaci allo 02/91194527 o scrivici un messaggio su info@localweb.it per saperne di più.