Aumenta il tempo che i clienti dedicano ai tuoi contenuti in 5 mosse +1

Hai mai pensato all’enorme quantità di contenuti che si trova online e a quanti utenti ogni giorno siano connessi ai media? Non è per niente facile ritagliarsi uno spazio che possa catturare la giusta attenzione . Secondo le statistiche, la piccola percentuale di persone che riesci a raggiungere e che trova il tempo di leggere quello che pubblichi (che sia un blog, il tuo sito, un post, una caption, una promozione…), resta al massimo circa 30 secondi sulla tua pagina.

Ecco allora alcuni suggerimenti per aumentare il tempo che gli utenti passano a leggere i tuoi contenuti:

1. Stai attento alla lunghezza
Ancora non è chiaro se sia meglio pubblicare spesso post brevi o contenuti più lunghi meno frequentemente; molto dipende dal settore e dal tipo di pubblico ma ciò che è certo è che un articolo troppo lungo distoglierà l’attenzione dal messaggio: sii sempre il più chiaro e diretto possibile per catturare l’interesse in modo immediato.

2. Usa le immagini per spezzare la monotonia di un testo troppo dettagliato
Seleziona un’immagine che sia correlata al testo, che aiuti a rendere l’idea di ciò che vuoi dire¸ che gli dia supporto o che possa chiarire il concetto, se un po’ ingarbugliato; che sia uno schema, una mappa, uno specchietto descrittivo o una fotografia, cerca di restare coerente con il messaggio che stai trasmettendo.
Puoi fare ricorso ai meme più simpatici e attuali per sottolineare in modo sarcastico il tuo contenuto o suscitare ilarità; così facendo informerai il tuo pubblico e gli strapperai un sorriso.

3. Stesso discorso per i video: se la tua è una pagina responsive, allora sei a cavallo!
Gli utenti trascorrono in media più tempo nelle pagine con video rispetto a quelle di solo testo. Se ti sembra troppo dispendioso allegare un video di pochi minuti (o meglio, secondi) al tuo contenuto, ricorda che ormai, grazie alla tecnologia delle fotocamere degli smartphone sempre più sofisticata, basta un po’ di pianificazione e di editing e il gioco è fatto.

4. Struttura il testo come un “How to”
Un’altra idea per contenuti interessanti e che catturano è quella di fornire idee o consigli sottoforma di curiosità o di “come fare…”, una sorta di guida per realizzare progetti o riuscire in azioni ben precise. Sono esempi i tutorial di ricette, cucito, di make up, di supporto psicologico…

5. Dai ai tuoi lettori le risposte che cercano
Rendi più facile per i tuoi lettori capire il valore dei tuoi contenuti a partire dal titolo: specifica che darai consigli su una certa tematica o che spiegherai una nuova offerta. Semplice e immediato.Articola il testo in un elenco, con punti o una lista, per chiarire subito i consigli o i suggerimenti, rendendo la lettura agevole e interessante.

Infine, arricchisci il testo con citazioni motivazionali o frasi che ti sono state di ispirazione: conferirai un tocco personale al tuo contenuto oltre che dare credito a ciò che sta raccontando.

Una volta catturata l’attenzione dei tuoi lettori, sarà più semplice consolidare una relazione di fiducia, tutto a vantaggio del tuo business!