Come ridurre gli sprechi aziendali

La domanda che un imprenditore si pone più spesso è “Come posso aumentare i miei guadagni?”; la prima risposta che viene in mente è sicuramente “fatturare di più”. Chi ha un’attività sa cosa significa cercare le giuste strategie per acquisire visibilità  e quindi ottenere più clienti che portano a guadagni, investendo nel marketing per aumentare il valore percepito dei propri prodotti e servizi…
Ci vuole il giusto tempo, è vero, ma i risultati poi arrivano e anche a lungo termine.

Eppure c’è una fonte di profitto che molti sottovalutano: quella di ridurre gli sprechi.
Si tratta di eliminare tutto ciò che non porta un valore aggiunto all’azienda, che si somma ai costi di produzione ma che non è necessario. Capita di frequente di sostenere inconsapevolmente dei costi inutili che danneggiano considerevolmente i profitti; bisogna dunque analizzare la visione d’insieme e capire dove intervenire: come per le grandi pulizie di primavera è arrivato anche per te il momento di eliminare tutto ciò che di superfluo c’è nella tua attività.
Ecco quali sono le principali cause di sprechi nelle aziende:

Processi interni scarsi

Un sistema di comunicazione non ottimizzato, una gestione sbagliata dei processi di vendita o assistenza dei clienti, macchinari ormai sorpassati, mancanza di manutenzione programmata, sono tutti fattori che possono rallentare nettamente la produttività, causando lamentele e inefficienze che potrebbero essere evitate rendendo semplice e standard ogni comunicazione e richiesta nel sistema interno o negli uffici del back office. Pensaci: meglio investire in strumenti d’avanguardia piuttosto che avere un processo interno che non scorre in modo fluido. Stesso discorso vale per i trasporti: assicurati che i viaggi di rifornimento o spedizioni non superino il tuo budget; in tal caso sarà necessario cambiare veicoli, termini e condizioni contrattuali per gli acquirenti o cambiare fornitore.

Sovrapproduzione

Talvolta, a causa di processi interni poco chiari, puoi imbatterti in sovra progettazioni, in prodotti o promozioni troppo complesse che restano invendute con conseguente spreco di risorse, tempo e denaro. Analizza nei dettagli la domanda di mercato e se le previsioni non sono ottimali, riduci al minimo indispensabile la produzione.

Richieste di resi o annullamento di prenotazioni

Se noti un gran flusso di reclami formali da parte di clienti che hanno ricevuto i tuoi prodotti o di disdette di appuntamenti, bisogna intervenire sul meccanismo di produzione: gli articoli difettati devono essere banditi e non essere assolutamente messi in commercio, in quanto le richieste di reso sarebbero inevitabili, senza contare il rallentamento che causerebbero ulteriori controlli del prodotto stesso e i costi doppi di trasporto. Poni più attenzione alla logistica interna, ai tempi di gestione e al flusso di materiali.

Assenteismo

La mancata presenza sul posto di lavoro da parte di falsi invalidi o false malattie; è purtroppo noto che alcuni dipendenti “timbrino il cartellino”, per poi allontanarsi dalle proprie mansioni per dedicarsi a interessi personali o commissioni generiche.
Richiedere sempre un certificato medico e un controllo rigoroso delle attività dei badge, stabilire i termini entro i quali è possibile richiedere giorni di ferie, sono solo alcune delle soluzioni che possono far emergere le persone negligenti, distinguendole da chi fa ogni giorno il proprio dovere.

Incompetenza delle risorse

Se alcuni settori della tua azienda risultano essere carenti, devi opportunamente rivalutare i ruoli assegnati: potrebbe trattarsi di una falsa qualifica, di qualcuno che non è adatto al tipo di mansione richiesta che va necessariamente sostituito e al più presto: il tempo è denaro e tu stai cercando di rientrare nelle spese.
Se, ad esempio, un fornitore ti fa aspettare troppo per le materie prime, bloccando la tua produzione, o se il responsabile delle revisioni tarda a darti una risposta, superando i limiti stabiliti, devi rivedere le tue priorità e apportare i cambiamenti necessari.
Premia e fidelizza chi è meritevole, incoraggiando il suo impegno e allontana chi si è rivelato inadatto. Un team esperto e funzionale è alla base di un ottimo business!

In conclusione, ridurre gli sprechi aziendali è una preziosa fonte di reddito, oltre che un dovere per lo stesso imprenditore.
Lavora sodo, sii vigile e vedrai sicuramente migliorare i tuoi profitti.

Per una consulenza marketing gratuita con uno dei nostri esperti certificati Google contattaci qui! Oppure chiamaci allo 02/91194527 o scrivici un messaggio su info@localweb.it per saperne di più.