Perché gli imprenditori di successo dicono di NO

Non tutti gli imprenditori comprendono il significato e il potere della parola “no”.

Sono ancora meno quelli che mettono effettivamente in pratica quel potere.

Potrebbe sembrare controproducente per un imprenditore dire di no alle persone o alle opportunità, mentre in realtà è una delle caratteristiche più importanti per essere un imprenditore di successo.

Le cose alle quali dici di no, spesso, sono i catalizzatori che ti danno il tempo necessario e la concentrazione per avere successo.

Più gli imprenditori dicono di sì, meno tempo hanno da dedicare a ciò che è realmente importante.

Molto presto potresti trovarti così occupato che le strategie di business e il programma equilibrato tra vita personale e lavorativa verranno lasciati da parte.

Quando la strategia e l’equilibrio tra lavoro e vita privata si deteriorano, anche i tuoi affari non andranno di certo a gonfie vele.

Perché la maggior parte degli imprenditori dice di sì?

Se le persone sanno che dire sì troppo spesso può causare così tanto caos e disorganizzazione, perché così tanti imprenditori lo fanno?

I ricercatori hanno scoperto che gli imprenditori dicono di sì per molte ragioni.

Gli imprenditori inseguono le opportunità. Sarebbe una perdita di tempo non farlo, quindi spesso si ritrovano prenotati per tre occasioni differenti e in posti diversi, stracarichi di lavoro, ed esausti.

Gli imprenditori sono ottimisti e tendono a credere che i loro progetti avranno successo. Dopotutto, ci vuole molto coraggio per correre dei rischi e avviare una società. Con l’ottimismo arriva la tendenza a tuffarsi nei progetti rapidamente, senza prestare molta attenzione ai rischi.

Gli imprenditori non sono mai soddisfatti. Sono attivisti, pensatori e spesso creativi o estremamente intuitivi. Gli imprenditori sono sempre alla ricerca del prossimo modo in cui possono occupare un nuovo spazio, il che significa che non sono mai abbastanza contenti di ciò che hanno e sono sempre alla ricerca di una porta aperta.

Quando dicono di no, gli imprenditori di successo?

Nel complesso, i fattori che portano molti imprenditori a dire di sì non sono così controproducenti, ma effettivamente necessari per il successo.

La differenza è che i grandi imprenditori hanno un forte controllo su questi fattori e prestano la dovuta attenzione e moderazione quando devono prendere decisioni.

Per questo motivo, gli imprenditori di maggior successo dicono spesso “NO”.

Gli imprenditori di successo dicono no ai giorni pieni di riunioni

Gli imprenditori di successo trascorrono raramente le loro giornate in riunioni.

Tra richieste dei dipendenti, investitori, mentori e altri imprenditori, caffè e pranzi diventerebbe tutto così improvvisamente impegnativo e dalla durata dell”intera giornata, con un piccolo ritorno per il loro business.

Invece di avere incontri costanti, gli imprenditori di successo selezionano solo quelli che li aiuteranno di più.

Stabiliscono anche limiti di tempo, assicurandosi che le riunioni durino solo un’ora al giorno, per lasciare il tempo per realizzare ciò che è effettivamente necessario da fare e farlo.

Gli imprenditori di successo dicono di no ad accollarsi troppe responsabilità

Come tutte le persone naturalmente ambiziose, è facile per gli imprenditori pensare di poter gestire più iniziative o progetti contemporaneamente. Dopotutto, gli imprenditori inseguono le opportunità.

Ma quando si tratta di impacchettare i progetti, gli imprenditori di successo sanno che troppe iniziative probabilmente significano basse possibilità di successo.

Distribuendo la tua concentrazione così tanto, può diventare difficile bilanciare correttamente il tuo tempo.

Così diventerà sempre meno probabile che tu ti prenda cura di te, perdendo il sonno e altre abitudini salutari che sono necessarie per alimentare uno stile di vita già frenetico.

Gli imprenditori di successo dicono no al seguire strategie multiple

Spesso gli imprenditori si imbattono nel problema di perseguire più strategie contemporaneamente e di esaurire tempo e denaro nel processo.

Non importa quanto denaro o aiuto hai, non è mai una buona idea fare troppe cose contemporaneamente.

Piuttosto che versare denaro in annunci Facebook, campagne di pubbliche relazioni e promozioni su Twitter, un imprenditore di successo sceglie la piattaforma con il più alto tasso di successo e spende tutti i suoi sforzi per costruire quel canale.

Una volta che la strategia sta funzionando, l’imprenditore di successo si concentrerà sulla prossima migliore idea.

Come puoi imparare a dire di no?

Gli imprenditori di successo hanno una concezione diversa della parola “no”.

Quindi, per cambiare il tuo “sì” predefinito in un “no”, devi cambiare mentalità.

Per la maggior parte delle persone, la parola “no” ha una connotazione negativa.

Ma gli imprenditori di successo interpretano la parola come una protezione o una barriera invece che un posto di blocco.

Parte del cambiamento della tua mentalità implica il ricordare a te stesso cosa significa “sì”: è uno scambio di tempo.

Ogni volta che dici di sì a una telefonata, una riunione o un nuovo progetto, stai dicendo di no a qualcos’altro. Quel qualcos’altro potrebbe essere molto più importante e potrebbe essere la differenza tra successo e fallimento.

Semplicemente rimandare qualcos’altro mentre accetti le richieste di riunione e altri progetti non aiuta. La procrastinazione è il peggior nemico di un imprenditore.

Dicendo di no alle tue priorità, inizi a buttar via tutto il duro lavoro che hai investito nella tua azienda.

Un imprenditore di grande successo, Mark Zuckerberg, si assicura di ricordarsi sempre a cosa sta lavorando per aver detto no.

“Sono in questa posizione davvero fortunata, nella quale mi sveglio ogni giorno e aiuto a servire più di un miliardo di persone. E sento che non sto facendo il mio lavoro se spendo una parte delle mie energie su cose che sono sciocche o frivole per la mia vita”.

Se dire no sembra ancora troppo duro, puoi sempre decidere in seguito senza impegnarti in qualcosa.

Lasciare la porta aperta per quando hai più tempo da perdere è buona norma perché non sai mai quando un’opportunità possa essere migliore in futuro.

In definitiva, gli imprenditori di successo praticano l’autodisciplina. E una parte di questa sta dicendo no.