Come le PMI possono aumentare il coinvolgimento su Facebook

Negli ultimi due anni, Facebook ha diminuito la portata organica e molte aziende non riescono a ottenere nuovi follower e quindi ad aumentare il numero dei loro clienti. Se la tua PMI è tra queste, ecco alcune strategie di coinvolgimento per ottimizzare l’uso di FB come strumento per raggiungere più visualizzazioni!

Parola d’ordine: coinvolgimento
L’algoritmo di Facebook stabilisce a chi mostrare i tuoi post in base alle persone che dimostrano interesse verso i tuoi contenuti, regolandosi su reazioni, commenti e condivisioni, insomma sul livello di interazioni: più i tuoi follower sono reattivi sotto i tuoi post e maggiori sono le possibilità che vedano ciò che pubblichi.

Sii sempre attivo!
Questo non significa che tu debba pubblicare post a ripetizione, rischiando lo spam! È vero che la concorrenza è spietata però ci sono altri modi di ottenere un buon tasso di coinvolgimento su FB, raggiungendo più utenti con i post organici e aumentando il numero dei tuoi clienti!
È semplice: se ai tuoi clienti piacciono i tuoi contenuti, ne vedranno sempre di più. Valuta le reazioni dei tuoi follower a ciò che posti; se le tue foto vengono ricondivise, commentate e ottengono un buon numero di Mi Piace, sei sulla strada giusta.

Lavora sodo per i post organici
Sicuramente la via più semplice (ma meno economica!) è quella di sponsorizzare i tuoi annunci; comporta meno impegno e creatività. Ma potresti restare piacevolmente sorpreso da cosa puoi ottenere investendo tempo ed energie sulla realizzazione di post organici, programmando la pubblicazione e monitorando il tasso di coinvolgimento, il tutto gratuitamente! Concentrati suoi contenuti e sull’impatto emotivo che avranno sui tuoi follower, per assicurarti la loro interazione con commenti e likes, così che l’algoritmo di Facebook possa riconoscere i tuoi post come interessanti, mostrandoli a sua volta sulla home degli utenti che hanno mostrato apprezzamento, incluse quelle che ancora non ti seguono, ampliando sempre di più la possibilità di mostrare la tua attività a un nuovo pubblico. Questo significa ottenere più clienti senza dover pagare per farlo. Il gioco vale la candela!

Più ti conoscono, più sei affidabile
Se gli utenti interagiscono con i tuoi post, significa che conoscono il tuo marchio e si fidano di te, dei tuoi prodotti e dei servizi che offri. Il tuo scopo deve essere quello di raggiungere più utenti possibili, aumentando la consapevolezza del marchio, ottenendo relazioni di fiducia con i tuoi clienti a lungo termine grazie alle conversioni.

Da dove iniziare?
Metti il tuo pubblico al centro dei tuoi post, fallo sentire importante e speciale, alternando i contenuti dedicati ai tuoi follower con quelli inerenti alla tua attività; trova il giusto equilibrio tra sponsorizzazione e coinvolgimento emotivo. Prendi spunto da ciò che accade, dall’attualità e con creatività collega le notizie al tuo lavoro: otterrai il doppio dell’interesse perché sarai costantemente sul pezzo.
Parti dai post che hanno ottenuto più condivisioni e likes, analizzane il contenuto e agisci sulla stessa scia per assicurarti il risultato finale: scatenare l’interesse degli utenti.

Un piccolo trucco
Cerca di non essere troppo specifico, ma prova a immaginare di scrivere contenuti che siano in linea di massima condivisibili: un motto, una frase motivazionale collegata al settore della tua PMI potrebbe essere ripostata se riesci a catturare il tuo pubblico a livello emozionale. Più il tuo post viene condiviso, più circolerà sui social raggiungendo anche chi non ti conosce e aggiungendo una nuova fetta di pubblico tra i tuoi potenziali nuovi clienti!
Aggiungendo commenti divertenti o prendendo posizione in merito alle ultime novità o fatti di cronaca dimostrerai personalità, risultando ancora più accattivante.

Cerchi qualche spunto?
Metti in luce i valori e le idee su cui la tua attività e il tuo lavoro si fondano, concentrati sulla loro esaltazione e punta i riflettori sui tuoi dipendenti: potresti creare piccole presentazioni del tuo team, facendo conoscere così la tua realtà per quella che è, una piccola impresa fatta di persone che credono in quello che fanno e che si impegnano ogni giorno al massimo per garantire il miglior servizio da offrire: verrà spontaneo ai tuoi follower sostenerti e apprezzarti, anche solo con un mi piace o un commento… E adesso sai quanto siano importanti per il tasso di coinvolgimento su Facebook!

Come ottimizzare un post su Facebook
Ecco la procedura per spingere al massimo la diffusione organica dei tuoi contenuti:
dopo aver effettuato l’accesso sulla tua pagina aziendale, seleziona il post che desideri promuovere e poi clicca su “Boost Post” nell’angolo in basso a destra del tuo post. A questo punto, inserisci le informazioni corrette per il tuo annuncio. Facebook utilizzerà automaticamente le immagini e il testo del tuo post; puoi anche specificare il tipo di pubblico che vuoi veda il posti, in base a caratteristiche come zona, genere e età, oltre che la durata di tempo in cui vuoi che l’annuncio sia attivo; in caso di sponsorizzazione, definisci anche il tuo budget e il metodo di pagamento che preferisci. Una volta terminato, fai clic su “Boost” e il tuo post verrà potenziato.

Buon lavoro!

Per una consulenza marketing gratuita con uno dei nostri esperti certificati Google contattaci qui! Oppure chiamaci allo 02/91194527 o scrivici un messaggio su info@localweb.it per saperne di più.